Francia: la CNIL multa Facebook per violazione della privacy

La CNIL (Commission nationale de l’informatique et des libertés) ha inflitto una multa di 150.000 € al colosso americano per violazione della privacy. Una cifra tutto sommato ridicola per un colosso del genere vista la gravità delle accuse mosse dall’autorità francese, ma è anche vero che l’ammontare della multa è la massima prevista dalle leggi francesi per un reato di

WannaCry, attacco informatico mondiale: 50 opedali e una TLC fra le prime vittime

WannaCry è un ransomware creato da criminali informatici per infettare principalmente computer aziendali. Tutti i dati presenti nei computer vengono crittati, solo dopo aver pagato entro 3 giorni un riscatto di 300 € in Bitcoin i cyber-criminali forniscono una chiave per la loro decrittazione. Trascorso tale termine il prezzo raddoppia. Se entro il settimo giorno il riscatto non viene pagato

Notebook HP: Modzero trova un keylogger in un driver audio

I ricercatori della Modzero hanno scoperto che un driver audio preinstallato su 28 modelli di Notebook HP potrebbe svolgere funzioni di keylogger. Il driver è in grado di memorizzare e salvare, all’interno di un file di log, ogni tasto premuto sulla nostra keyboard. Il keylogger è presente sia all’interno della versione 1.0.0.46 del driver Audio HD Conexant , sia all’interno delle precedenti