WhatsApp si aggiorna, ma i tanti problemi restano

Condividilo... grazie!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Sono davvero molti i commenti negativi che possiamo trovare in Google Store nonostante l’ultima versione di WhatsApp, la 2.17.254, si sia arricchita di nuove e utili funzionalità.

WhatsApp
WhatsApp si aggiorna, ma i tanti problemi rimangono

Da qualche giorno è disponibile una nuova release di WhatsApp per i sistemi Android e iOS con nuove e utili funzionalità, vediamo quali.

Nell’ultima versione è stata aggiunta la possibilità di condividere con gli altri utenti nuove estensioni di file come gli mp3, .avi, .php, file di zip e anche APK. Unica restrizione presente è il peso del singolo documento che si vorrà inviare che non potrà superare i 100 Mb se si utilizza un sistema Android e i 128 Mb con quelli iOS.

Un’altra novità è rappresentata dalla qualità delle immagini che si vorranno inviare. Grazie alla nuova versione le immagini non saranno più compresse, una novità ritenuta da molti marginale ma questo ci permetterà d’eseguire una stampa con una risoluzione molto più alta.

Infine formattare un testo, in grassetto, corsivo o barrato, non rappresenterà più un problema. Grazie alla nuova funzione inserita nell’ultima release, basterà selezionare il messaggio e scegliere il tipo di formattazione a noi più congeniale grazie alle tre opzioni che appariranno nella parte alta del nostro schermo.

E fin qui solo note positive, ma come si può intuire dal titolo di questo articolo esistono anche problemi legati a vecchi bug non ancora risolti e ad alcuni che si sono presentati dopo l’ultimo aggiornamento.

Molte persone che utilizzano Android si sono infatti lamentate della scarsa qualità durante le videochiamate, troppe interferenze e momentanee interruzioni di segnale vengono lamentate dagli utenti.

“Da migliorare la qualità della telefonata e della videochiamata per le troppe interferenze e troppi eco ed interruzioni varie e la videochiamata si blocca e ci sono parecchie interferenze”

Molti altri utenti lamentano il fatto di ricevere le notifiche solo dopo aver aperto WhatsApp

“Siamo sempre alle solite! Dopo l’ultimo aggiornamento il problema relativo ai messaggi persiste…non arrivano in tempo reale, ma solo se apro l’app i messaggi arrivano e a volte nemmeno arrivano!” 

“Da ultimo aggiornamento i messaggi vengono notificati dopo ore 🤔 devo aprire spesso l’app. per vedere se ci sono nuovi messaggi….non va affatto bene!!!!👎”

Un’altra lamentela molto presente nei commenti degli utenti è l’impossibilità di poter scegliere se essere aggiunti o meno all’interno dei gruppi, funzione invece già presente in Telegram. Un’applicazione forse ancora poco conosciuta, ma che in poco tempo si è ritaglia una fetta importante di mercato.

 “Si dovrebbe mettere una opzione privacy per permettere alla persona di poter mettere dei vincoli per essere aggiunto ai gruppi… Tipo telegram. Perché oramai si viene aggiunti a qualsiasi gruppo e sembra brutto ogni volta dover abbandonare”

E di lamentele da segnalare ce ne sarebbero molte altre e su problematiche differenti.

Personalmente ritengo che non sempre arricchire un software con nuove funzionalità sia sinonimo di eccellenza. Spesso, come in questo caso, si può incorrere nel rischio di far male anche le cose più semplici.

Condividilo... grazie!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*