Phishing: sicurezza dei siti con dominio italiano – 14.05.2017

Condividilo... grazie!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

phishing

Spesso per effettuare le nostre ricerche in internet dobbiamo ricorrere a motori come Google, Bing, Yahoo, Virgilio o altri con il rischio di ritrovarci, nostro malgrado, a cliccare su link di siti compromessi con codice malevolo nascosto e aggiunto da cyber-criminali.

Tutti gli URLs possono contenere al loro interno pagine con trojan, codice java script, codice IFrame infetti o di phishing… quindi si raccomanda di non visitare, per il momento, i siti elencati.

 

  • www.ba.camcom.it

(http://www.ba.camcom.it/articoli/allegato/2015/08/wells/login/index.htm?l=_JeHFUq_VJOXJoGYDw_OXK0K0QWHtoGYDw_Product-UserID&userid=&userid_JeHJOXK0IDw_JOXK0IDD=)

include una pagina di phishing ai danni del servizio di internet banking “WELLS FARGO– analisi su virustotal.com

camera-commercio-bari

wells-fargo-phishing

  • www.135.it

(http://www.135.it/WPf4J ► http://connectboxsms.000webhostapp.com/)

include una pagina di phishing con redirect ad una sito esterno relativo ad un falso servizio “ORANGE”. All’interno della pagina è presente il form per la registrazione. I dati inseriti – anagrafici, user, password, carta di credito – verranno rubati e inviati verso un server remoto – analisi 1 su virustotal.com / analisi 2 su virustotal.com 

135.it

orange-telecomunicazioni-phishing

Condividilo... grazie!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*